Questo articolo fornisce informazioni sui farmaci per l’omeopatia per il sangue dal naso o l’epistassi, insieme a linee guida per il trattamento omeopatico, rubriche di repertorio e collegamenti a casi curati di sanguinamento dal naso.

Sinonimo di sanguinamento del naso – EPISTAXIS

Il naso è una parte del corpo che è molto ricca di vasi sanguigni (vascolari) ed è situata in una posizione vulnerabile sul viso. Qualsiasi trauma al viso può causare sanguinamento dal naso. Questo è comune nei climi secchi o durante i mesi invernali quando l’aria è secca e calda dai riscaldatori domestici.

Causa di sanguinamento del naso
Trauma al naso (raccolta del naso, corpi estranei, naso forte che soffia).
La causa più comune di un’emorragia del naso è l’essiccazione delle membrane nasali.
Tumori, tumore particolarmente maligno del naso o dei seni nasali.
L’incidenza di sanguinamenti dal naso è più alta durante i mesi invernali più freddi quando le infezioni respiratorie superiori sono più frequenti e la temperatura e l’umidità fluttuano in modo più drammatico.
Uso di “farmaci per il diradamento del sangue” chiamati anti coagulanti.
Le emorragie cerebrali ricorrenti possono essere un sintomo di un disturbo sottostante come l’ipertensione.
L’infiammazione del naso o dei seni nasali e del freddo può causare un’emorragia del naso.
Setto deviato (quando la partizione tra il naso è storta), oggetti estranei nel naso o altra ostruzione nasale possono anche causare sanguinamenti dal naso.
Sintomi
Sanguinamento da una o entrambe le narici.
Deglutizione frequente.
Sensazione di flusso fluido nella parte posteriore del naso e della gola.
Diagnosi di sanguinamento del naso

Dovrebbe essere presa una storia medica approfondita per sanguinamento precedente, ipertensione, malattie del fegato, uso di anticoagulanti, traumi nasali, storia familiare di sanguinamento ecc.
Analisi dei parametri di coagulazione del sangue.
La misurazione della pressione sanguigna e dei raggi X del cranio e dei seni potrebbe essere necessaria.
Trattamento
Pronto soccorso in sangue dal naso – Come fermare il sanguinamento del naso
Calmare il paziente se necessario con i farmaci. Il paziente dovrebbe sedersi con la parte superiore del corpo inclinata in avanti e la bocca aperta in modo che possano sputare il sangue invece di deglutire. Controlla se c’è un oggetto all’interno del naso della vittima e rimuovilo se necessario.

Procedura locale

Pizzicare tutte le parti morbide del naso insieme tra il pollice e l’indice. Tenere il naso per almeno 5 minuti (cronometrato dall’orologio). Ripetere se necessario fino a quando il naso non ha smesso di sanguinare. Applicare il ghiaccio (schiacciato in un sacchetto di plastica o in una tovaglie) sul naso e sulle guance. Per la secchezza del naso possono essere applicati unguenti. Le confezioni nasali vengono utilizzate quando i metodi conservativi falliscono. La cauterizzazione (l’applicazione di uno strumento riscaldato o di una sostanza chimica caustica ai tessuti per fermare il sanguinamento) può essere richiesta se il sanguinamento persiste o ricorre.

Trattamento dell’omeopatia e rimedi omeopatici per il sanguinamento del naso
Aconitum napellus

Approccio al sangue dal naso annunciato da marcata ansia e irrequietezza, con pienezza di testa, in persone giovani e pletoriche.

Agarico muscario

Epistassi negli anziani, di carattere passivo; nel soffiare il sangue del naso ne esce, la mattina presto, subito dopo l’aumento; questo è seguito da epistassi violenta; dal lavoro troppo alla scrivania; abbondante scarico fetoide dal naso.

Socotrina aloe

Sangue dal naso a letto dopo il risveglio; arrossamento del naso all’aria aperta e fredda.

Ambra Grisea

Copioso sangue dal naso la mattina presto; il sangue secco si raccoglie nel naso; magro, delicato, malativamente dall’aspetto persone; sangue dal naso con le mense.

Carbonico di ammonio

L’epistassi ogni mattina sul viso di lavaggio, dopo cena, dopo ripetuti starnuti, specialmente se dopo che il flusso è cessato un muco sanguinante viene spesso soffiato dal naso; epistassi con coriza secca, specialmente di notte, senza che passi la minima aria; quando si china il sangue si precipita sulla punta del naso. Le mani si guardano blu dopo il lavaggio in acqua fredda e le vene distestese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *